Santina BloiseMattia Rolfo con i dirigenti, i ragazzi e i genitori della Società Suno 1924 partecipano con profondo cordoglio e commozione al dolore di Norberto, Simone e Giulia per la scomparsa della dolce Santina.

A lei è deidcato questo pensiero:

Cara Santina
Te ne sei andata in silenzio come in silenzio, per tanti anni, hai lavorato. La vita di tutti noi da oggi in avanti sarà più grigia. In questi giorni anche la primavera sembra aver deciso di essere triste e ha richiamato per qualche giorno il freddo dell’inverno.
Tu amavi le cose semplici come semplice e disarmante era il tuo dolce sorriso che a nessuno negavi. Tutti noi, e siamo tanti, custodiamo nel profondo del nostro cuore un ricordo personale di te: chi per chiedere un pallone, chi per ordinare un caffè, chi per prendere un pezzo di torta o una fetta di anguria dal vassoio che spesso avevi tra le mani. Tu c’eri sempre e sempre eri disponibile.
Ci mancherai Santina ma soprattutto ci mancheranno la tua allegria e il tuo sorriso. Sei stata capace di aprire le porte del nostro cuore, chiuso e colmo di piccoli ed inutili rancori, per far entrare l’aria fresca dei valori della vita, quella vera. Ecco questo trasmettevi con il tuo stile: i valori cristiani della vita.
Oggi nella chiesa parrocchiale eravamo tanti. C’erano i ragazzi, c’erano i genitori, gli allenatori, i dirigenti, i nonni. C’erano gli amici. C’era Norberto, c’erano Simone e Giulia. C’erano proprio tutti. Mentre ascoltavo l’omelia mi guardavo intorno e nei tanti occhi lucidi di lacrime ho letto questa frase “Nessuno muore sulla terra finché è vivo nel cuore di chi resta”. Santina tu non morirai mai.
Buon viaggio cara e dolce amica. Solo questo: buon viaggio.